torta di riso
La torta di riso, un dolce famoso in tutta Italia, semplice ma buonissimo, adatto ai più golosi. Ci sono diverse varianti del dolce, quella ligure, quella romagnola e quella toscana sono un esempio. La preparazione di ogni versione è comunque abbastanza rapida e semplice, tra l’altro probabilmente l’estrema bontà deriva dal fatto che sono utili pochissimi ingredienti semplici ma allo stesso tempo bene abbinati. L’ottimo abbinamento dà vita ad un risultato unico. Delicatissima, fatta con il riso, le uova e il cocco grattugiato o le mandorle a scaglie, si scioglie in bocca.

Ingredienti 
  • 200 g di riso
  • 100 g di zucchero
  • 50 g di cedro candito
  • 50 g di mandorle
  • 3 uova
  • 5 dl di latte
  • 5 dl d’acqua
  • 50 g di burro
  • sale
  • maraschino
  • limone
Preparazione

Per preparare la torta di riso bisogna mettere insieme la ricottina, lo zucchero e il riso bollito in precedenza. Mescolare tutto per bene e quando il tutto risulterà bene incorporato, aggiungere al composto le uova, quindi lavorare tutto insieme energicamente.

Versare tutto quanto dentro lo stampo di silicone e cospargere la torta con il cocco grattugiato o con le mandorle a lamelle. A questo punto infornare a 180° per 30 minuti circa. Non bisogna controllare soltanto il timer o comunque l’orologio ma tenere sott’occhio la torta perchè ogni forno ha i suoi tempi di cottura ed anche in base agli ingredienti potrebbe bruciare. Così come potrebbe avvenire il contrario ovvero che la torta rimanga cruda dentro. 

Consigli 

La torta di riso, come abbiamo visto, ha una preparazione molto veloce. Non c’è farina e nemmeno ingredienti che hanno bisogno di chissà che tempi. Il riso, lo zucchero e le uova cuociono abbastanza in fretta. 

Per la versione bolognese, versare il latte dentro un pentolino con il sale, farlo bollire 
ed aggiungete il riso e lo zucchero. Il composto dovrà cuocere ed avrà terminato la sua cottura quando il riso avrà assorbito il latte, con l’aggiunta di altri ingredienti invece si potrà insaporire ancora di più. Stiamo parlando di aromi, frutta secca, frutta candita o liquori.

Per chi volesse un impasto ancora più soffice, basterà separare le uova e aggiungere prima i tuorli e poi gli albumi montati a neve. Se per la cottura dovesse essere utilizzata una teglia, ungere il fondo con il burro e cospargere poi di zucchero. Così la torta non si attacca. Una volta terminata la cottura, farla raffreddare prima di servire. 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here