Frittata di spinaci
Frittata di spinaci, un piatto semplice e completo che può essere servito in tavola come contorno. Per prepararla serviranno della provola e del prosciutto e qualche altro ingrediente che la renderà gustosa e saporita con pochissimo impegno. E’ il piatto ideale anche per coloro che non amano cucinare e trascorrere troppo tempo dietro ai fornelli, può essere preparata in pochissimo tempo e infatti proprio per questo è un salva cena o un salva pranzo perché affiancata ad un secondo semplicissimo rende il menù molto più interessante di appetitoso. Inoltre può essere portata anche con se qualora si fosse invitati a casa di amici. Vediamo quali ingredienti serviranno per preparare questo gustoso piatto.

Ingredienti 
  • 4 uova
  • 200 gr di spinaci già mondati e lavati
  • 200 gr di prosciutto cotto
  • 100 gr di provola affettata finemente
  • 2 cucchiai di parmigiano
  • sale e pepe
  • olio extravergine d’oliva
Preparazione

Per preparare la frittata di spinaci sbollentare gli spinaci in acqua bollente salata, scolarli, strizzarli bene e tritarli con il coltello. Sgusciare le uova, dividere i tuorli dagli albumi e montare questi ultimi a neve utilizzando una frusta manuale o un frustino elettrico.

Unire gli spinaci tritati ai tuorli,iIl parmigiano, il sale, il pepe e girare tutto con attenzione evitando di smontare il composto. Unire gli albumi, mescolare con una spatola e la frittata di spinaci sarà ariosa e morbida. 

A questo punto si potrà passare alla cottura quindi preriscaldare il forno a 180°, rivestire una teglia con carta forno e spennellarla con l’olio, facendo attenzione che non sia troppo. A questo punto versare dentro il composto. 

La frittata sarà cotta entro 15 minuti, ecco perchè è perfetta per l’estate perchè pur utilizzando il forno non si creerà troppo calore essendo acceso per pochissimo tempo.

Quando potrà essere tirata fuori dal forno (basterà notare un leggero cambio di colore, dovrà diventare al massimo dorata, non di più perchè gli spinaci sono già cotti per metà), sistemarla su un piano da lavoro e coprirla con la carta forno.

Ruotare e passare quindi su un piatto da portata. Lì farla raffreddare e servirla come antipasto, come contorno o come secondo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here