Spaghetti vongole e fiori di zucca
Spaghetti vongole e fiori di zucca, un classico della cucina italiana, una versione particolare con l’aggiunta dei fiori di zucca. Si tratta di un abbinamento perfetto per il periodo estivo quando i fiori di zucca sono freschi e appena raccolti. La pasta con le vongole ha tantissime versioni, Questa è la più originale in assoluto, i fiori di zucca sono il segreto che rende il piatto differente assolutamente molto più buono rispetto all’originale. La maggior parte delle versioni sono in bianco, in questo caso c’è chi aggiunge pomodorini, ma c’è anche chi preferisce evitare. Il bello è che le vongole riescono a sposarsi benissimo con tutti gli altri ingredienti ed in questo caso rendono la ricetta qualcosa di assolutamente appetitoso che facilmente soddisfa il palato anche dei più difficili per esempio i bambini. E’ un primo piatto perfetto per quando si hanno ospiti a cena o pranzo o per la domenica. Gli ingredienti che servono sono davvero pochi e la preparazione richiede una ventina di minuti e forse anche di meno. Vediamo cosa acquistare, le dosi sono perfette per 4 persone.

Ingredienti 
  • 400 g Pasta tipo spaghetti
  • 1 kg Vongole veraci
  • 10-12 Fiori di zucca
  • 3 spicchi Aglio
  • 1 Peperoncino
  • 1 tazzina e 1/2 Vino bianco
  • Olio extravergine di oliva
  • Prezzemolo (gambi inclusi)
  • Sale
Preparazione

Per preparare gli spaghetti vongole e fiori di zucca sciacquare le vongole ed eliminare quelle rotte. Dentro una padella versare un po’ di olio, 2 Spicchi di aglio pelati ma lasciati interi, il prezzemolo non spezzettato e mezzo peperoncino.

Poi aggiungere le vongole ed una tazzina di vino. Mettere la padella sul fuoco, è importante che la fiamma sia alta e aspettare che le vongole si aprono. A mano a mano che si aprono metterle dentro una ciotola e qualora ci dovessero essere vongole chiuse buttarle.

Spegnere il fuoco, filtrare il liquido di cottura utilizzando un colino a Maglie fitte e mettere nella padella l’ultimo aglio tritato finemente. Aggiungere quindi l’altra metà del peperoncino e ancora un po’ d’olio.

Mettere nuovamente la padella sul fuoco, fare soffriggere, aggiungere i fiori di zucca che dovranno essere tagliati a metà, le vongole ed infine il vino. Far evaporare il vino a fiamma molto alta, spegnere il fuoco, aggiungere il liquido di cottura delle vongole. Ricordarsi di essere molto veloci perché le vongole non dovranno essere cotte troppo altrimenti diventeranno gommose.

Cuocere la pasta in acqua salata, trasferirla nella padella, girare insieme a due mestoli di acqua di cottura. Una volta cotta spegnere il fuoco, spolverare sopra del prezzemolo tritato e servire ancora calda.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here