involtini di pesce spada
Involtini di pesce spada con pesto e pistacchi: esilarante. I pistacchi sono così versatili che si possono utilizzare sia per i primi piatti, che per i secondi ma soprattutto per i dolci riuscendo a creare una cremina fantastica che infonde la giusta ispirazione. Questa ricetta è perfetta per chi ama il pesce e per chi vuole fare un’ottima figura con degli ospiti pretenziosi o comunque con il palato molto difficile. La preparazione è facile anche se a primo impatto possono sembrare molto difficili e state certi che si riuscirà a catturare l’attenzione di chiunque grazie alla bontà non banale ma allo stesso tempo abbastanza semplice ed al colore davvero invitante ed appetitoso. Gli involtini sono perfetti in un pomeriggio estivo con la leggerissima brezza marina e le giornate che scorrono lente tra un bagno e l’altro.

Ingredienti per gli involtini
  • pesce spada 8 fette da 40 g l’una (con spessore 2 mm circa) *
  • pomodorini secchi sott’olio 60 g scolati
Per le patate
  • patate 400 g
  • rosmarino 1 rametto
  • salvia 4-5 foglie
  • sale e pepe qb
  • olio evo 3 cucchiai
Per il pesto di pistacchi 
  • pistacchi sgusciati non salati 100 g
  • basilico fresco 5 g
  • Parmigiano Reggiano grattugiato 25 g
  • Pecorino romano grattugiato 25 g
  • aglio 1 quarto di spicchio
  • olio evo 50 g
  • acqua 50 g
  • sale e pepe q.b
Guarnizione
  • Insalata fresca
Preparazione

Per preparare gli involtini di pesce spada con pesto di pistacchi si inizia con la preparazione del pesce quindi prendere un piccolo frullatore e mettere al suo interno i pistacchi, il parmigiano, il pecorino, le foglie intere del basilico ed infine l’aglio senza anima.

Aggiungere un filo di olio e frullare, unire l’acqua e frullare di nuovo tutto insieme. Infine aggiungere il sale ed il pepe qualora la preparazione non dovesse avere abbastanza sale e qualora si volesse aggiungere un po’ di piccante.

A questo punto disporre le fette del pesce spada sopra un tagliere e riporre sopra ognuna di esse circa 30 grammi di pesto, aggiungere i pomodorini senza olio e tritati grossolanamente, arrotolare le fette su sé stesse e mettere da parte.

Prendere le patate lavarle e asciugarle bene, affettarle più o meno sottili e metterle dentro una ciotola dove dovranno essere condite con le erbe aromatiche tritate, il sale, il pepe, l’olio.

Infornare in forno statico preriscaldato a 180 gradi per circa un quarto d’ora. Una volta trascorso il tempo necessario estrarre le patate e mettere su ogni pirofila almeno 4 involtini di pesce.

Informare ancora una volta a 180° per 10 minuti. Mettere su un piatto da portata l’insalata fresca e servire con due involtini. Completare il piatto con l’aggiunta delle patate.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here