sangria rosè
La sangria rosè è una bevanda alcolica di vino e frutta. Siamo abituati a pensare che gli alcolici vadano bene durante un’uscita o magari una serata organizzata in compagnia di amici, una scampagnata, insomma un’occasione ben precisa e particolare, ma chi lo ha mai detto? Ci si può preparare qualcosa di alcolico anche in casa, senza un valido motivo magari per sorseggiare qualcosa di buono tra un film ed un altro. Questa è una delle bevande più deliziose, facilissima da preparare, bastano pochi ingredienti e non bisogna nemmeno essere top in cucina. Un pochino di impegno e di passione per il mondo degli alcolici ed il gioco è fatto. Ecco a seguire la lista degli ingredienti da acquistare per essere pronti alla preparazione.

Ingredienti
  • 2 bottiglie vino rosato
  • 4 cucchiai zucchero
  • 1 dl cognac
  • 250 grammi fragola
  • 200 grammi pompelmo
  • 150 grammi pesca
  • 100 grammi albicocca
  • 1 mela granny smith
  • 1 stecca cannella
Preparazione

Per preparare la sangria rosè, lavare bene tutta la frutta ed asciugarla. Prendere la mela e togliere il torsolo utilizzando un leva torsoli. Poi tagliarla a dischetti sottili. Passare alle albicocche ed alle pesche che dovranno essere ridotte a fette sottilissime.

Tagliare quindi il pompelmo a spicchi. Prendere tutta la frutta e riunirla dentro una ciotolina abbastanza capiente, può trattarsi anche di una caraffa, poi aggiungere lo zucchero, mescolare e coprire. Metterla a macerare per circa 30 minuti in frigorifero.

Trascorso il tempo dovuto, riprendere la macedonia ed aggiungere il vino rosè e la stecca di cannella. La cannella dovrà essere divisa in 2-3 pezzi. A questo punto mescolare e lascia riposare la sangria in frigo per almeno 4-6 ore. 

Dopo 6 ore sarà pronta per essere servita, quindi come ultima cosa unire il vino e la frutta, le fragole che dovranno essere tagliate a fette ed il cognac freddo. Quest’ultimo darà il tocco in più alla sangria che sarà quindi ben corposa e saporita. 
Come servire la sangria rosè? Dentro dei normalissimi bicchieri magari capienti in modo da riuscire a contenerne molta di più, con una cannuccia ed un cucchiaino. 

Attraverso il cucchiaino si potrà mangiare la frutta che avrà perso il gusto ma avrà anche assorbito il vino. La sangria è qualcosa di incredibilmente delizioso che và gustato lentamente. 

Una delle bevande più fresche e leggere in assoluto perfette soprattutto per la stagione estiva. Attenzione perchè non è necessario rispettare la frutta indicata nella ricetta, è possibile scegliere qualunque altro frutto da aggiungere o sostituire in base al gusto.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here