strudel di ciliegie
Strudel di ciliegie, una vera e propria bontà, facile da preparare, buonissimo. La parte che potrebbe creare qualche piccolo disagio è la preparazione della pasta frolla che a volte non riesce proprio benissimo. Richiede soltanto un pizzico di attenzione in più e con molta pazienza può essere preparata anche da chi non ama cucinare o non riesce proprio a farlo. E’ un dolce perfetto da offrire ai propri ospiti, uno dei più buoni anche se tanto zuccherato e quindi potrebbe disgustare a chi non ama i dolci “troppo dolci”.

Ingredienti 
  • 300 gr. di farina
  • 180 gr di burro freddo
  • 100 gr di zucchero a velo
  • 1 uovo
  • 1 bustina di vanillina
  • la buccia di un limone grattugiata
  • 1 pizzico di sale
Ingredienti per il ripieno
  •  450 gr di ciliegie snocciolate
  • 55 gr di cioccolato fondente 
  • una decina o poco più di amaretti sbriciolati grossolanamente
  • 1 uovo piccolo per spennellare la superficie dello strudel
  • zucchero a velo
Preparazione

Per preparare la frolla prendere una ciotola capiente e lavorare con una spatola il burro a pezzettini con lo zucchero a velo, dovranno essere ben amalgamati. Poi unire la farina e continuare a lavorare. Aggiungere l’uovo sbattuto e la farina rimasta iniziando a lavorare con le mani formando quindi un panetto che dovrà risultare morbido e non appiccicoso. 
Avvolgere infine nella pellicola trasparente e fare riposare in frigo per un oretta.

Intanto snocciolare le ciliegie, quindi metterle dentro una ciotola dove devono essere sbriciolati anche gli amaretti e girare bene tutto insieme. Tagliare a scaglie il cioccolato fondente e tenerlo da parte. 

Togliere la frolla dal frigo, stenderla e posizionarla sullo stampo del forno. Mettere al centro della pasta il composto di amaretti e ciliegie e aggiungere sopra il cioccolato fondente sbriciolato. 

Stendere per tutta la lunghezza della pasta, poi arrotolare i laghi lunghi e i laterali e sigillare bene in modo che il composto non fuoriesca. 

A questo punto spennellare tutta la superficie con l’uovo sbattuto e cuocere in forno per 35 minuti a 175/180°. Ovviamente è importante non tenere sotto controllo soltanto l’orologio ma controllare attentamente anche come procede la cottura e fare ogni tanto la prova dello stecchino. Quando lo strudel di ciliegie sarà pronto cospargere con lo zucchero a velo.

Attenzione perchè essendo che la pasta frolla rimane morbida è meglio tagliare a fette soltanto quando sarà freddo perchè in caso contrario sarà difficile tagliarlo evitando che si sbricioli.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here