Cavolfiori gratinati,
Cavolfiori gratinati, un classico senza tempo, una preparazione casalinga rapidissima, ci vogliono pochi ingredienti per un contorno tanto buono che però non a tutti piace. Il sapore dei cavolfiori forte e riconoscibilissimo ai bambini in genere non piace tantissimo anche se con questa ricetta chissà si potrebbe raggiungere l’impensabile. E’ un piatto tipicamente invernale, con quell’irresistibile crosticina ed il cuore cremoso e saporito di besciamella e Parmigiano sarà il piatto più ghiotto e genuino della stagione e non soltanto.

Ingredienti

  • Cavolfiore (pulito 800 g) 1 kg
  • Parmigiano reggiano da grattugiare 35 g
PER LA BESCIAMELLA
  • Burro 30 g
  • Farina 00 20 g
  • Latte intero 300 g
  • Noce moscata q.b.
  • Sale fino q.b.
  • Pepe nero q.b.
Preparazione 

Per prima cosa lavare e pulire il cavolfiore eliminando le foglie esterne e il torsolo centrare, staccare le cime ottenendo circa 800 gr. di cavolfiore pulito, mettere le cime in acqua salata e bollente facendole lessare per un quarto d’ora e passare alla preparazione della besciamella.

Prendere un pentolino e mettere a scaldare il latte, dentro un altro tegame dal fondo spesso fare fondere il burro, aggiungere a pioggia la farina nel tegame del burro mescolando evitando di formare grumi.

Unire quindi il latte caldo, aggiungere la noce moscata, il sale ed il pepe, fare addensare il composto continuando a mescolare e poi spegnere. La besciamella dovrebbe essere liquida e non eccessivamente densa. 

Intanto le cime saranno cotte, quindi scolarle e metterle da parte, imburrare una teglia e versarle al suo interno, ricoprire con la besciamella appena preparata e cospargere con del Parmigiano. 

Insaporire con il pepe a proprio gusto, cuocere in forno preriscaldato a 180° in modalità statica per 10 minuti, passare poi alla modalità grill a 220° e cuocere ancora per altri 10 minuti, questo passaggio è importante per ottenere la formazione della crosticina dorata. Ecco che i cavolfiori gratinati sono pronti per essere serviti.

Consigli E Conservazione

I cavolfiori gratinati si conservano in frigorifero dentro un contenitore a chiusura ermetica per 1-2 giorni, in alternativa si possono conservare soltanto i cavolfiori sbollentati in congelatore per poi prepararli quando servono o se ne ha voglia.

Per dare una nota di sapore e di colore al piatto si può scegliere di utilizzare i cavolfiori viola o quelli verdi, l’aggiunta del Taleggio o di qualunque altro formaggio a pasta morbida può esservi d’aiuto per rendere il piatto ancora più appetitoso. Vale lo stesso per le varie erbe aromatiche, il massimo si ottiene con l’aggiunta di qualche fogliolina di timo. 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here