carpaccio di polpo
Carpaccio di polpo è l’antipasto per eccellenza, leggero e raffinato, non adatto a tutti soprattutto se servito condito con spezie ed aromi di qualunque genere. Per prepararlo non è necessario avere a propria disposizione tanto tempo o chissà quale preparazione, bastano pochi minuti e tanta voglia di riuscire a creare un buon piatto per gli ospiti o la famiglia. Basta lessare il polpo e pressare il tutto ottenendo la forma cilindrica, fare raffreddare e servire tagliato finemente. Il condimento con olio, limone, prezzemolo e sale è quello che lo contraddistingue.

Ingredienti per il polpo

  • Carote 1
  • Cipolle 1
  • Bacche di ginepro 6
  • Pepe nero in grani 4
  • Sale fino q.b.
  • Polpo 1,5 kg
  • Sedano costa 1
  • Alloro 2 foglie
PER LA CITRONETTE
  • Succo di limone 1
  • Sale fino q.b.
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
PER CONDIRE
  • Aglio 1 spicchio
  • Prezzemolo q.b.
Preparazione

Per preparare il carpaccio di polpo iniziare dalla pulizia del polpo che richiede parecchio tempo, se non si è in grado comprarlo già preparato e pronto per essere cucinato. Quindi pendere una pentola capiente e riempirla di acqua aggiungendo carota pelata, cipolla, sedano, alloro, bacche di ginepro, sale e pepe.

Fare bollite ed estrarre per 5 vole le punte dei tentacoli del polpo per farli arricciare, poi immergerlo tutto nell’acqua calda e farlo cuocere per circa 70 minuti. Quando sarà cotto scolarlo e tagliarlo in 5 pezzi, tagliare poi una bottiglia di plastica avendo alla fine una forma cilindrica e mettere dentro il polipo bucherellando il fondo per fare uscire il liquido in eccesso. 

Lasciare così per circa 24 ore in modo che una volta estratto il polpo sarà unico e potrà essere ben affettato proprio come un salame. 

Preparare la citronette con limone, olio e sale, disporre il polpo su un piatto da portata cospargendolo di prezzemolo e aglio e condire l’antipasto magari con degli spicchi di limone e dei piccoli ciuffetti di prezzemolo.

Consigli E Conservazione
Per conservare il carpaccio di polpo per qualche giorno basterà metterlo dentro un contenitore con pellicola e comunque in aggiunta un coperchio. L’antipasto potrà essere servito dopo essere stato preparato così come anche qualche giorno dopo. Il polpo in genere viene inoltre preparato con qualche giorno in anticipo e lasciato in frigo perchè in questo modo le sue carni saranno ancora più tenere ed il risultato finale sarà qualcosa di spettacolare.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here