L’industria degli esports è in rapida ascesa grazie ai match trasmessi online su Twitch ed i bookmakers come Unique Casino 10 euro gratis per scommettere sugli esports e nn solo.

Grazie a tutto questo interesse intorno agli esports, i migliori giocatori del mondo guadagnano stipendi a sei cifre e migliaia di euro in premi.

Chi vuole fare carriera deve essere al meglio, il che significa che mangiare bene e riposare regolarmente sono elementi cruciali del regime di un giocatore di esports.

Prima di ogni match di esports il giocatore deve assimilare proteine

È risaputo che, prima di ogni partita di esports, il giocatore deve assimilare proteine.

Questo perché le aiuta a costruire i muscoli e ad acquisire forza.

La fonte proteica più comune per un giocatore di esports è l’albume d’uovo. Il motivo è che gli albumi sono molto facili da digerire, il che significa che si digeriscono rapidamente e sono subito pronti per essere utilizzati dall’organismo.

Inoltre, contengono tutti e nove gli aminoacidi essenziali, il che li rende una delle fonti proteiche più complete in assoluto.

Le uova offrono anche molti altri benefici: sono ricche di vitamine B2, B12 e D, oltre che di ferro e zinco, e contengono solo 80 calorie per porzione!

Prima di ogni match di esports il giocatore non deve assimilare troppi carboidrati

Prima di ogni partita di esports, il giocatore non dovrebbe assumere troppi carboidrati. Il motivo è che i carboidrati riempiono lo stomaco e rendono più difficile rimanere concentrati sulla partita.

Al posto dei carboidrati, la sera prima della partita si dovrebbe mangiare una buona quantità di proteine e di verdure per cena.

In questo modo si riesce a digerire bene il cibo e ad avere molta energia per la partita, senza sentirsi appesantiti o fiacchi.

Gli esports richiedono concentrazione

La capacità di concentrarsi per lunghi periodi di tempo è un’abilità fondamentale per gli atleti di esports.

I giocatori di successo sono in grado di rimanere concentrati sul compito da svolgere, anche di fronte a distrazioni come rumori forti o luci lampeggianti.

Il segreto della concentrazione è riuscire a ignorare tutto ciò che è al di fuori di sé e della propria prestazione.

Un giocatore di esports ha bisogno di idratarsi

Un giocatore di esports deve idratarsi per mantenere il proprio corpo in salute e ottenere il meglio.

Per aiutarvi a farlo, abbiamo stilato un elenco di consigli su come assicurarvi che il vostro corpo sia all’altezza della sfida:

Bere molta acqua prima, durante e dopo la partita. La quantità raccomandata è di 1,5-2 litri al giorno, ma può variare a seconda di fattori come il livello di attività fisica o se siete stati malati di recente.

Se si prevede di giocare per diverse ore alla volta, è particolarmente importante mantenersi ben idratati (ma senza esagerare).

Non dimenticate gli spuntini! Sebbene molte persone associno gli spuntini a cibi poco salutari come barrette e patatine, in realtà esistono ottime opzioni a basso contenuto di grassi ma ricche di fibre, che non appesantiscono lo stomaco e non riducono i livelli di energia durante il gioco fino a notte fonda!

Conclusione

Indipendentemente dal tipo di sport praticato, è importante seguire una dieta equilibrata.

Il cibo giusto aiuta il corpo a recuperare dopo gli allenamenti intensi e fornisce l’energia necessaria per dare il meglio di sé.

Se volete essere i migliori giocatori di esports possibili, tenete conto di questi consigli quando pianificate i vostri pasti giornalieri.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here