Gli eSport sono uno dei settori in più rapida crescita al mondo.

Dalle sue radici come cultura di gioco underground, è diventato un settore multimiliardario che continua a crescere ogni anno.

Cosa sono gli eSport? In poche parole, si tratta di videogiochi professionali.

Il gioco competitivo esiste dagli anni 2000, quando si tenevano tornei per i giocatori che volevano competere per ottenere premi in denaro e sponsorizzazioni.

All’inizio non c’era molto denaro, ma come ogni altro sport o forma di intrattenimento, con il tempo si è evoluto in qualcosa di più grande e migliore che mai, tanto da essere entrati nel mondo delle scommesse su si ti di bookmakers come www.betwinner.me.

League of Legends

League of Legends è un videogioco free-to-play battle arena sviluppato e pubblicato da Riot Games.

È stato rilasciato per la prima volta nel 2009 e da allora è diventato uno dei giochi eSports più popolari al mondo.

League of Legends conta oltre 100 milioni di giocatori attivi e una scena professionale con squadre che competono per grandi montepremi.

League of Legends è un gioco online multiplayer battle arena che può essere giocato su PC o Mac.

In League of Legends si controlla un campione con abilità speciali e si combatte contro altri giocatori per cercare di distruggere la base dell’avversario prima che questi distrugga la propria.

I campioni hanno abilità diverse che li aiutano a sconfiggere gli avversari in modo più efficace rispetto a quanto potrebbero fare altri personaggi da soli (per esempio, alcuni campioni sono più bravi a infliggere danni, mentre altri sono più bravi a curarsi).

Dota 2

Dota 2 è un gioco MOBA free-to-play sviluppato da Valve Corporation. È il seguito di Defense of the Ancients (DotA), una mod creata per Warcraft III: Reign of Chaos e il suo pacchetto di espansione, The Frozen Throne.

Dota 2 è stato rilasciato ufficialmente il 9 luglio 2013 dopo essere stato in beta per diversi anni.

Il gioco è ambientato in un mondo fantastico in cui due squadre si sfidano controllando un singolo eroe da una prospettiva dall’alto con l’obiettivo di distruggere la base dell’avversario.

Ogni giocatore controlla un eroe, che ha abilità uniche e stili di gioco diversi a seconda dell’eroe scelto.

Le squadre devono collaborare per combattere i giocatori avversari e distruggere gli edifici, proteggendo al contempo la propria base dagli attacchi.

Counter Strike: Global Offensive (CS: GO)

Counter-Strike: Global Offensive (CS: GO), in circolazione dal 2012, è uno dei giochi eSports più giocati e seguiti al mondo.

È uno sparatutto in prima persona che viene giocato da due squadre di cinque giocatori ciascuna.

Ogni giocatore controlla il proprio personaggio in un ambiente multigiocatore online, con l’obiettivo di eliminare tutti i membri della squadra avversaria o di completare altri obiettivi come piazzare bombe sul lato nemico.

Dalla sua uscita, CS:GO è diventato estremamente popolare sia tra i giocatori professionisti che tra i giocatori occasionali.

I giocatori professionisti competono per ottenere premi in denaro nei tornei di tutto il mondo, pur mantenendo un lavoro quotidiano al di fuori del gioco; questi giocatori spesso lottano per bilanciare la loro vita personale con quella professionale a causa delle elevate richieste di tempo da parte di entrambi i lati della loro vita e dei fan che li seguono da vicino attraverso piattaforme di social media come Twitter e Twitch (un servizio di streaming).

Hearthstone

Uno dei giochi più popolari nel mondo degli eSport, Hearthstone è un gioco di carte pubblicato nel 2014 da Blizzard Entertainment.

È un gioco free-to-play che può essere giocato su Mac, Linux, Windows e piattaforme mobili come iOS e Android.

Hearthstone è anche conosciuto come un videogioco di carte collezionabili online che coinvolge due avversari che giocano contro classi diverse con i propri mazzi di carte.

L’obiettivo è ridurre a zero i punti salute (HP) dell’avversario prima che lo faccia lui!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here