Assomiglia ad un frullatore, ed è indispensabile per lavorare in cucina. Per sapere come funziona il tritatutto, com’è fatto, da cosa è composto e come viene utilizzato nello specifico sugli alimenti si può accedere su trita tutto click. Un piccolo elettrodomestico come il tritatutto, si distingue nella preparazione di piatti speciali, semplici, ma soprattutto veloci, in modo da guadagnare tempo mentre siamo davanti ai fornelli. 

Cos’è un tritatutto e che differenza fa con gli altri piccoli elettrodomestici?

Come detto prima assomiglia ad un frullatore, ma utile allo stesso tempo per triturare cibi duri, alimenti grossi o addirittura del ghiaccio. Come preparare un Cheesecake al limone veloce e senza cottura? Una bontà da gustare con gli amici o da preparare per un compleanno dove per sapere la ricetta qual’è,  si può cliccare qui. Un tritatutto ha delle funzionalità molto diverse da un semplice un robot ad immersione poichè quest’ultimo può solo sminuzzare gli alimenti o ottenere preparazioni di passate, o creme. Mentre l’elettrodomestico chiamato tritatutto ovviamente trita tutti i tipi di alimenti, a secondo la sua potenza. Con il tritatutto infatti, è possibile poter tritare carne, caffè, formaggio, pane, frutta, ghiaccio o comunque cibi grossi e duri.

Come scegliere un tritatutto

La scelta del piccolo elettrodomestico tritatutto, dipende più che altro da quello che si vuole ottenere o meglio preparare. Ovviamente, per utilizzarlo nel tritare le piccole cose tipo caffè, aromi, verdure, basta scegliere quello adatto che ha delle funzioni ridotte, mentre per tritare alla alimenti più duri, occorre un tritatutto che ha una potenza grande rispetto a quello ridotto, dove in effetti, per poter sminuzzare del ghiaccio, delle noci o prosciutto ad esempio, basta acquistare un tritatutto con 280-300 Watt di potenza. Inoltre, per le cose molto semplici tipo tritare invece verdure, cipolle, aglio, carote o fare delle passate, omogeneizzati, ci sono anche i piccoli tritatutto manuali che funzionano a pressione o a corda. Questi modelli si possono anche portare in viaggio, in vacanza, in campeggio,  talmente piccoli da occupare pochissimo spazio. 

Utile, spazioso, manuale o elettrico?

L’elettrodomestico tritatutto, oltre ad essere elettrico o manuale, si distingue in cucina. Per chi ama fare dei piatti particolari anche di pesce, salse, o frullare mascarpone, tuorli d’uovo,  poichè alcune ricette richiedono piccole quantità o magari anche un solo ingrediente da tritare. Quindi, per un buon utilizzo, a questo punto, c’è anche un tipo dei mini tritatutto per fare le cose in modo veloce e soprattutto pratico. Sicuramente se nell’ambiente della sala da pranzo si ha poco spazio ci sono dei modelli di tritatutto che aiutano a non essere ingombranti e che nello stesso tempo si possono posizionare ovunque. La capienza, le lame e la potenza comunque sono le cose fondamentali che questo strumento possa dare per ogni tipo di esigenza richiesta. Di solito, le lame sono in acciaio inox 
ma non tutte adatte per tritare soprattutto la carne, quindi per accurata scelta bisogna valutare bene l’elettrodomestico e dove si acquista, in modo da rimanere soddisfatti del prodotto o del marchio. Nello stesso tempo ci sono in commercio tante marche dove i tritatutto possono essere molto costosi ma anche molto economici. 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here