Pollo ai limoni confits
Pollo ai limoni confits, questa che segue non è una ricetta adatta a tutti, si tratta di una ricetta parecchio impegnativa, difficile da portare a termine ottenendo un buon risultato se non si è preparati un minimo in cucina. Come prima cosa bisogna avere i limoni confits, poi dall’inizio della preparazione fino al termine sarà necessario avere libera almeno un’ora e mezza per garantire un ottimo risultato. Per chi si sta chiedendo se al posto di questi limoni si può utilizzare qualunque altra tipologia, la risposta è no. Ecco come bisogna trattare i limoni prima della preparazione del pollo.

Ingredienti 
  • limoni maturi non trattati;
  • sale grosso;
  • olio extra vergine d’oliva;
  • spezie;
  • barattoli di vetro a chiusura ermetica.
Preparazione dei limoni confits

Tagliare i limoni a fette di mezzo centimetro, metterli dentro un contenitore di vetro, sistemare sopra uno strato di sale grosso, strato su strato. Poi porre un peso che possa fare rilasciare la sostanza amara e lasciare riposare per almeno 24 ore. Una volta fatto questo procedimento, liberare i limoni dal sale e sistemarli e a strati dentro dei barattoli di vetro a chiusura ermetica precedentemente sterilizzati.

Tra uno strato e l’altro sistemare le Spezie che possono essere aglio, pepe, chiodi di garofano, rosmarino, Timo, Maggiorana, Gelsomino. Riempire Quindi con dell’olio extravergine d’oliva ed evitare di lasciare le bolle. Chiudere a questo punto i contenitori bene e fare riposare al buio per circa sei settimane.

Dopodiché limoni non devono essere consumati tutti necessariamente insieme ma possono rimanere ancora per un po’ di tempo.

Ingredienti per la preparazione del pollo

  • 4 cosce di pollo con sovracoscia;
  • 1 limone confit (o di più, in base al proprio vostro gusto. Chi ama i gusti forti può aggiungerne di più, in alternativa meglio essere cauti e non esagerare)
  • 1 cipolla;
  • 12 stami di zafferano di Navelli (o una bustina in alternativa perchè non sempre lo zafferano si trova così. Una bustina di zafferano andrà più che bene)
  • una manciata di olive bianche dolci e nere;
  • una punta di cucchiaino da the di cannella macinata, non obbligatoria e quindi si può omettere;
  • un pezzetto di zenzero fresco;
  • uno spicchio d’aglio;
  • un mazzetto di coriandolo fresco (in alternativa vanno bene anche i grani di coriandolo);
  • prezzemolo fresco tritato;
  • vino bianco;
  • acqua;
  • olio extra vergine d’oliva.

Preparazione

Per preparare il pollo ai limoni confits mettere il pollo in frigo con del sale, del vino e delle Spezie. Aggiungere poco prima della cottura degli stami di zafferano in poca acqua a parte, a temperatura ambiente.

Tritare la cipolla finemente, metterla dentro un tegame insieme all’olio e accendere il fuoco piuttosto lento, finché non diventerà trasparente. Una volta diventata trasparente tritare l’aglio, aggiungerlo insieme allo zenzero e portare quindi a termine la stufatura per qualche minuto ancora. 

Una volta terminato questo procedimento, si passa alla fase clou ovvero: aggiungere il pollo. Quindi, farlo leggermente rosolare e poi versare dentro l’acqua con lo zafferano precedentemente preparata.

Fare cuocere il pollo a fiamma dolce, facendo attenzione che non si bruci e che ciocia come giusto. Non dimenticarsi di girarlo anche se di tanto in tanto, per evitare che attaccandosi prenda il sapore dell’arrosto.

A questo punto sfumare con il vino bianco e lasciare ancora un pò acceso. Sarà passata più o meno un’ora dall’inizio della cottura, quindi quando mancherà una mezz’ora di cottura, aggiungere le olive ed i limoni.

Chiudere la pentola facendo continuare la cottura per altri 15 minuti e una volta pronto spolverare il pollo con il coriandolo fresco. In assenza di quest’ultimo va benissimo anche  del prezzemolo tritato. Portare in tavola e servire ancora caldo. Riceverete tantissimi completi, i limoni danno quel tocco di sapore, magico, in più.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here