merluzzo gratinato
Il merluzzo gratinato è il piatto preferito dai bambini ma anche dagli adulti, spesso si rivela la soluzione più rapida e semplice da proporre a chi si rifiuta di mangiare del sano pesce. Tra l’altro proprio questa ricetta è semplicissima da seguire ed il piatto che viene fuori è molto gustoso, rispecchia così il secondo piatto ideale per i pranzi o per le cene di tutti i giorni. Può anche essere considerato un salva cena o un salva pranzo proprio perchè si prepara in pochissimi minuti e non servono chissà quali ingredienti quindi anche chi non è ferrato in cucina o non ama trascorrere troppo tempo dietro i fornelli può cimentarsi nella preparazione con la certezza di riuscire a raggiungere un ottimo risultato. Il merluzzo gratinato è davvero molto appetitoso, tutto questo grazie alla copertura croccante fatta con le briciole del pane e le erbe aromatiche. Sano e leggero, non è necessario prepararlo con il merluzzo perchè possono andare bene anche altri tipi di pesce come la sogliola o la platessa. Ecco gli ingredienti utili.

Ingredienti 
  • 5 tranci di merluzzo da circa 200 g l’uno
  • 80 g di pangrattato
  • 100 ml di vino bianco
  • la scorza grattugiata di un limone
  • 1 ciuffetto di prezzemolo
  • 4 foglie di salvia
  • 1 rametto di rosmarino
  • 4 cucchiaio di olio extravergine d’oliva
  • sale
  • pepe
Preparazione

Per preparare il merluzzo gratinato versare dentro una ciotola 2 cucchiai di olio con il vino e il pepe fresco e girarli bene cercando di amalgamare più possibile, poi prendere il mixer e dentro il bicchiere mettere le erbe aromatiche che andranno tritate tutte insieme fino ad ottenere un unico composto.

Prendere il trito e trasferirlo dentro una boule insieme al pangrattato, due cucchiai di olio e la scorza di limone grattugiato.

Mescolare il tutto e iniziare ad impanare da entrambi i lati il merluzzo, trasferire quelli già impanati dentro una teglia e bagnarli con l’emulsione preparata nella prima fase.

Il secondo piatto è pronto, non rimane che infornare ed attendere la cottura. Il merluzzo richiede una cottura abbastanza breve perchè tenerissimo, quindi infornare a 180° per un quarto d’ora. Evitare di tenere sotto controllo solo l’orologio e fare attenzione al merluzzo che deve essere semplicemente dorato e non bruciato. 

Quando avrà raggiunto la giusta doratura sarà pronto per essere servito. 
Si sconsiglia la congelazione perchè la panatura diventa molle e assorbe parecchia acqua, può essere conservato da cotto in frigo per un massimo di un giorno dentro un contenitore a chiusura ermetica.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here