Involtini di pollo lardellati
Involtini di pollo lardellati: sono un piatto velocissimo e sfizioso perfetto per un pranzo, per una cena, per un buffet. Profumano di aglio, Maggiorana, rosmarino ed ovviamente di pancetta. Le fette di pancetta da scegliere da avvolgere completamente attorno alla carne di pollo devono essere larghe e spesse in modo da inumidire la carne e farla cuocere bene, in fretta ed uniformemente.

Ingredienti 
  • Pollo (petto)
  • 8 fette
  • Rosmarino 1 rametto
  • Maggiorana 4 rametti
  • Aglio 1 spicchio
  • Pancetta 16 fette
  • Olio extravergine di oliva q.b
  • Sale q.b
  • Pepe q.b
Preparazione

Per preparare gli involtini di pollo lardellati posizionare le fette di pancetta a coppia su un foglio di carta forno quindi sovrapporle leggermente. Adagiare delicatamente sopra le fette di pollo, condirle con erbe ed aglio, poi sale e pepe.

Si possono aggiungere anche delle altre spezie in base alla propria preferenza. Per esempio si può aggiungere il curry. Massaggiare la carne per cercare di farla insaporire del tutto altrimenti le spezie rimangono soltanto su un punto.

Quindi arrotolare le fette di pollo su se stesse formando degli involtini. A questo punto chiuderle con lo stuzzicadenti. Prendere una teglia leggermente unta, sistemare gli involtini sopra e metterli in forno.

Per quanto riguarda l’olio, si può anche evitare se ci si rende conto che la pancetta è già grassa di suo. In cottura infatti rilascerà tanto olio, quindi si rischierebbe di ottenere un pollo troppo grasso ed unto difficile da mangiare.

Per quanto riguarda i tempi di cottura, impostare il forno a circa 200 ° per 15 minuti, controllare la cottura e quando saranno cotti sfornarli e servirli ancora caldi. Questo piatto richiede un contorno, perchè non preparare dei buonissimi finocchi ad insalata o comunque un’insalata mista, con lattuga, carote e tutto ciò che piace di più? Siamo certi che riuscirete a stupire i vostri ospiti.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here