Gamberi con porro e zenzero
Gamberi con porro e zenzero, uno tra i piatti più saporiti al mondo, una ricetta orientale che la dice lunga. Molti pensano sia particolare o difficile da preparare, in realtà no non lo è, è più semplice di quanto si pensi. Composta da stuzzicanti e saporiti ingredienti che rendono questo secondo delizioso sia in presenza di bambini che di adulti. I porri e lo zenzero hanno un gusto molto particolare e forte. E’ vero. impossibile negarlo, ma così conditi i gamberi diventano il massimo che si possa volere. È un secondo piatto estivo, ma non obbligatoriamente perché si può anche preparare in inverno o in autunno e rimane comunque una delizia per il palato. Tra l’altro non c’è bisogno di avere in casa chissà quali ingredienti, forse l’unico particolare, oltre che i gamberi che dovrebbero in teoria essere freschi, ma non sempre sono disponibili in pescheria, è lo zenzero.

Ingredienti
  • 500 grammi di Gamberi
  • 30 grammi di Zenzero fresco
  • 1 Porro
  • quanto basta di Olio extravergine di oliva
  • quanto basta di Salsa di soia

Preparazione
Per preparare i gamberi con porro e zenzero iniziare proprio dai porri. Quindi che fare? Tagliare i porri a piccoli pezzi. Poi sbucciare lo zenzero e tagliare a listarelle delicatamente evitando che si rompano o si sminuzzino eccessivamente. A questo punto Prendere i gamberi, togliere la buccia e lavarli bene sotto l’acqua corrente.

Prendere poi una padella che sia abbastanza grande e versare al suo interno dell’olio extravergine di oliva, infine aggiungere i porri che dovranno soffriggere per una decina di minuti. Poi aggiungere lo zenzero e la salsa di soia che dà quel gusto in più davvero squisito. Diciamo che il tocco orientale sta proprio nella salsa di soia che si sposa benissimo con gli altri due ingredienti prettamente italiani, anzi per certi versi meridionali.


Fare cuocere per altri per ancora 10 minuti e aggiungere i gamberi. La cottura deve procedere per ancora 10 minuti. Fare attenzione alla cottura perchè a volte i porri possono sembrare cotti ed in realtà invece sono duri, a metà cottura. Una volta raggiunta la giusta cottura il piatto è pronto per essere servito. 

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here