Cotolette di pesce spada
Cotolette di pesce spada, questo è uno dei pesci più versatili da utilizzare in cucina, soprattutto perché non ha le spine e dalle sue dimensioni si possono ricavare sia i filetti che le fette. Per questa ricetta però bisogna utilizzare le fettine sottilissime di pesce spada che andranno unite ad altri ingredienti veramente molto gustosi. Ciò che arricchisce il piatto sono le panature particolari che rendono il pesce spada ancora più croccante e gustoso. A seguire gli ingredienti che permetteranno di preparare un secondo piatto da leccarsi i baffi in pochissimi minuti. La ricetta è adatta anche a coloro che non sono abituati a cucinare o che comunque non amano stare troppo tempo dietro i fornelli. Le mamme sono felicissime di preparare questa ricetta perché dà grandi soddisfazioni anche con i più piccoli che in genere non amano nel pesce e non lo mangiano felicemente.

Ingredienti

  • spada 4 fette del peso di 170 g l’una
  • uova 2formaggio Grana Padano grattugiato 10 g
  • timo 2 rametti *
  • prezzemolo 2 rametti
  • maggiorana 2 rametti
  • sale e pepe q.b.
  • mandorle a lamelle 100 g
  • pangrattato 100 gfarina 50 g
  • aglio ¼ di spicchio
Per la frittura
  • olio di semi 550 ml
Preparazione

Per preparare le cotolette di pesce spada tamponare come prima cosa le fette con della carta assorbente. Prendere poi una ciotola e rompere al suo interno le uova, aggiungere il formaggio grattugiato, le erbe aromatiche tritate, il sale, il pepe ed infine l’aglio.

Sbattere tutto insieme in modo che tutti gli ingredienti siano ben amalgamati. Preparare quindi altre due ciotole, dentro la prima mettere la farina e nella seconda il pangrattato e le mandorle qualora si volesse una panatura ancora più buona.

Prendere le fette di pesce spada passarle nella farina, poi nell’uovo e infine nella ciotola con il pangrattato e le mandorle. Schiacciare in modo che il composto venga assorbito omogeneamente e mettere da parte.

Quando le cotolette saranno state impanate tutte per bene, prendere una pentola dai bordi alti e versare dentro l’olio per friggere. Mettere sul fuoco e quando l’olio avrà raggiunto la giusta temperatura immergere le fette una per una, girare e rigirare finché la cottura non sarà uguale da entrambi i lati.

Le cotolette di pesce spada saranno ben cotte quando avranno raggiunto la stessa doratura sia da un lato che dall’altro. Quindi tirarle via dall’Olio con una schiumarola e appoggiarle sulla carta assorbente per eliminare l’olio in eccesso. E’ consigliato servire ancora calde.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here