pesto di peperoni
Il pesto di peperoni è uno dei sughi più buoni del periodo estivo, i peperoni sono freschi, appena raccolti possibilmente di casa propria. Spesso in estate non si ha chissà che voglia di cucinare, perchè qualunque piatto sembra essere esageratamente complesso, difficile o comunque una grandissima perdita di tempo. In realtà non è così perchè per questo, come per molti altri, ci vogliono pochissimi minuti. Tra l’altro proprio per il fatto che solo in questo periodo i peperoni sono genuini, quale momento potrebbe essere migliore di questo? Per prepararlo basta avere un pizzico di pazienza e di savoir faire, anche se non serve chissà quale tipo di esperienza dietro i fornelli. E’ un sugo base attraverso il quale è possibile condire i piatti più buoni in assoluto, primi piatti o perchè no accompagnare i secondi. Vediamo quali ingredienti sono utili per la preparazione, sono pochi e spesso si trovano direttamente in casa.

Ingredienti
  • 2 peperoni rossi
  • una confezione di ricotta
  • 50 gr di parmigiano- una manciata di mandorle
  • olio,
  • sale,
  • peperoncino
Preparazione 

Per preparare un piatto originale con il pesto di peperoni, iniziare pulendo il primo ingrediente: i peperoni. Quindi prenderli, lavarli, farli saltare in padella. Per quanto riguarda la cottura, i peperoni dovranno rimanere sul fuoco fino a quando non saranno cotti e la cottura va regolata ad occhio perchè non ci sono dei minuti stabiliti entro i quali debbono essere perfettamente cotti. Tutto varia in base alla grandezza del peperone.

Una volta cotti, prenderli, sbucciarli e metterli dentro un contenitore aggiungendo ad essi l’olio, la ricotta, il parmigiano ed infine le mandorle che conferiscono quel sapore perfetto. Frullare quindi tutti insieme, aggiustare con sale e pepe. 

Qualora dovesse piacere il piccante, aggiungere il peperoncino senza esagerare perchè metterne troppo significa rovinare magari una crema che potrebbe essere il massimo della bontà. Fare particolare attenzione ai gusti dei propri ospiti che potrebbero non amare il piccante. 

Se si volesse una seconda alternativa, il pesto di peperoni può essere preparato anche con l’aggiunta della ricotta, il risultato è comunque fenomenale, se non di più. Una volta pronto, prendere la pasta, scolarla e condirla per bene girando in modo che venga condita in maniera omogenea. Ecco la pasta con il pesto di peperoni pronta per essere servita in tavola.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here