regali di natale home made torrone tuttifrutti

Regali di Natale home made – Torrone tuttifrutti

Il mondo si divide in due categorie: quelli che odiano il Natale, e quelli che amano il Natale.

Io appartengo alla seconda categoria: inizio il conto alla rovescia già a ferragosto, e attendo con ansia il momento di addobbare l’albero, accendere il camino e vestire la casa a festa. Da qualche anno a questa parte, ho iniziato a preparare dei piccoli doni home made per amici e parenti, preparando per loro dei golosi cestini ricchi di cose buone. Ho pensato che chi, come me, ama preparare in casa i regali di Natale, avrebbe potuto trovare utile una serie di post a tema. Penso inoltre che avere una piccola “scorta” di pensierini natalizi low cost possa essere di aiuto nel caso in cui si debba ricambiare un dono inaspettato, o per quell’amico di cui ci si era proprio dimenticati. Ho preparato per voi, e per i miei amici, un goloso cestino natalizio. Potete notare che ognuno di questi sacchettini-dono può essere preparato con largo anticipo: niente alimenti freschi, nè facilmente deperibili. Fare regali home made deve essere un piacere prima di tutto per voi, per cui niente stress da ultimo minuto o ansia da scadenza a breve termine.

Quindi … preparatevi. Inutile ormai far finta di nulla: Natale sta arrivando. Meglio non farsi trovare impreparati. Troverete i miei post a tema natalizio ogni lunedi e mercoledi da qui a Natale. Oggi vi propongo questo preparato per cioccolata calda, sempre gradito a grandi e piccini. Vi aspetto mercoledi 23 novembre con le meringhe al cioccolato!

Vi ricordo le ricette pubblicate finora:

Torrone morbido “tuttifrutti”

Ricetta di Luca Montersino

Per il torrone
360 gr di zucchero semolato
120 gr di di acqua
30 gr di sciroppo di glucosio
240 gr di miele di acacia
60 gr di albumi
30 gr di zucchero semolato

Per la frutta secca
50 gr di arancia candita a cubetti
250 gr di mandorle pelate e tostate
250 gr di nocciole tostate
40 gr di pistacchi
40 gr di fave di cacao (no cioccolato!)
100 gr di albicocche secche
100 gr di ciliegie candite

 

Inoltre:
2 fogli di ostia

Versare la frutta secca su una larga teglia, e infornare a 120°.

Versare in una pentola l’acqua, lo zucchero e il glucosio, in questo ordine. Cuocere lo sciroppo fino a 118°. A parte, in un pentolino alto, cuocere il miele fino a portarlo alla temperatura di 125°. In planetaria, nel frattempo, fare montare gli albumi con 55 gr di zucchero. versare il miele sugli albumi, e subito dopo lo sciroppo di zucchero, che nel frattempo avrà raggiunto la temperatura di 146°. Fare girare le fruste a media velocità, facendo sbiancare il composto, ma senza montarlo eccessivamente. Togliere la frusta e montare la foglia K.  Aggiungere la frutta secca, ben scaldata in forno, i cubetti di arancia candita, le albicocche e le ciliegie tagliate a pezzetti. Aiutandosi con una spatola unta di olio di semi, versare il torrone in una teglia rettangolare, su cui avremo adagiato un foglio di ostia. Ricoprire con un secondo foglio di ostia, e pressare bene per compattare. Fare riposare 24 a temperatura ambiente, poggiando un peso sul torrone. Il giorno dopo, ungere un coltello a lama liscia con dell’olio di semi, e tagliare il torrone a pezzi.

Note:

– è importante che il miele e lo zucchero raggiungano la temperatura indicata nello stesso momento
– ancora più importante, è che la frutta secca sia ben calda. arancia candita, albicocche secche e ciliegie candite, invece, non hanno bisogno di essere tostate
– è possibile modificare la quantità/tipologia di frutta secca, facendo attenzione comunque a mantenere le stesse quantità finali
Buon Appetito!
Stefania

Comments

    • Ciao Sara! Considera all’incirca la grandezza di un foglio A4. Poco più o poco meno a seconda di quanto lo vuoi fare spesso

  1. Da tanto tempo mi ripromettevo di venirti a trovare, ma ultimamente ne ho passate di tutti i colori e non ho mai avuto un momento per farlo.Lo faccio oggi con molto piacere e ti auguro un buon Natale!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *