Trenette con peperoni e fagiolini
Trenette con peperoni e fagiolini, una ricetta molto particolare che potrebbe non piacere a tutti, soprattutto a coloro che non amano le verdurine. Mentre può essere la ricetta salvavita quando si hanno degli ospiti a cena vegetariani oppure bambini che amano frutta, verdura, ortaggi, insomma tutto ciò che si può classificare come salutare. Le trenette con peperoni si possono preparare in pochissimi minuti, non bisogna essere degli chef o degli amanti della cucina, bastano pochi minuti per ottenere un ottimo risultato. Sono perfette per il pranzo ma anche per la cena anche se in teoria non si dovrebbero mangiare primi piatti a cena. Essendo però un piatto leggero Si può fare uno sforzo una volta ogni tanto. Vediamo gli ingredienti che servono per preparare questo primo piatto che sono tra l’altro facili ed anche semplici da reperire e la preparazione che richiede più o meno un 45 minuti.

Ingredienti 
  • 550 g peperoni rossi
  • 350 g trenette
  • 150 g fagiolini
  • 40 g scalogno
  • mandorle sgusciate
  • olio extravergine di oliva
  • sale
Preparazione

Per preparare le trenette con peperoni e fagiolini tritare lo scalogno e appassirlo dentro la padella con un filo di olio. Pulire i peperoni, tagliarli a tocchetti, unirli nella padella, salarli, cuocerli a fuoco vivo per qualche minuto.

Poi aumentare la fiamma, che deve comunque essere dolce e coprire con il coperchio per una mezz’ora massimo. Aggiungere un goccio d’acqua per volta qualora dovesse essere necessario. Questo vuol dire che non dovrà asciugare.

Pulire intanto i fagiolini, lessarli in acqua bollente salata per 5 minuti, poi scolarli utilizzando una schiumarola. Cuocere le trenette nell’acqua dei fagiolini e scolarle al dente. Condirli quindi con la crema di peperoni e completare aggiungendo i fagiolini tagliati a tocchetti e qualche mandorla sminuzzata che dà il sapore in più. Il piatto è pronto per essere servito, qualcosa di incredibilmente buono nonostante sia semplice.

Per quanto riguarda la conservazione, non può essere conservato per troppo tempo perchè è un piatto che asciuga facilmente. Può essere al massimo riscaldato ma il risultato non sarà dei migliori.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here