Spaghetti al tonno
Spaghetti al tonno, una ricetta semplicissima che può salvare una cena in famiglia, solitaria o addirittura una cena con gli ospiti. Dopo una giornata di lavoro, chi ha voglia di mettersi dietro i fornelli per ore ed ore per preparare qualcosa di estremamente difficile e problematico? Nessuno! Aprire la dispensa e trovare una scatoletta di tonno sott’olio potrebbe non essere il massimo, ma con un pizzico di volontà può assumere un valore davvero elevato. Il tonno infatti può diventare il protagonista di molte ricette parecchio gustose, basta semplicemente saperlo scegliere, il più carnoso per esempio si presta per qualsiasi uso e con qualche aroma, foglia di basilico o un pò di prezzemolo può dare vita a delle pietanze fenomenali.

Ingredienti
  • Spaghetti 320 g
  • Tonno sott’olio (scolato) 150 g
  • Pomodori pelati 400 g
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Sale fino q.b.
  • Pepe nero q.b.
  • Basilico q.b.
  • Cipolle dorate ½
Preparazione

Per preparare gli spaghetti al tonno iniziare facendo scaldare una pentola piena di acqua salata a proprio gusto, questa sarà la pentola dentro la quale dovrà cuocere la pasta. Scolare il filetto di tonno all’olio di conservazione, mondare la cipolla e affettare sottile sottile, fare appassire a fuoco dolce non dimenticando di girarla. Sfilacciare il tonno con le mani e aggiungerlo in padella quando la cipolla sarà abbastanza morbida, quindi fare rosolare e continuare a rosolare.

Schiacciare i pelati con la forchetta e versarli dentro la padella facendo così cuocere per circa dieci minuti. Lessare gli spaghetti e farli cuocere lasciandoli al dente, poi scolare gli spaghetti direttamente nel tegame che ha all’interno il tonno, aggiungere il pepe e spegnere il fuoco. Impiattare e mettere sopra ogni piatto delle foglioline di basilico fresco a proprio piacere e gusto.

Servire gli spaghetti al tonno ancora caldi. 

Consigli E Conservazione

Si consiglia di consumare gli spaghetti al tonno appena pronti e di evitare sia di mettere in frigo che ovviamente di congelare. Possono essere conservati proprio al massimo per un giorno in frigo dentro un contenitore a chiusura ermetica. 

Per chi volesse una versione in bianco, fare saltare aglio o cipolla in padella, poi aggiungere il tonno per un massimo di 4 minuti e aggiungere gli spaghetti al dente. Aromatizzare con il prezzemolo che può essere aggiunto a scelta in entrambe le versioni ed ecco pronto un primo piatto da leccarsi i baffi. Non servono molti ingredienti per una cena o un pranzo importanti, così come non è fondamentale amare la cucina e trascorrere dietro i fornelli delle ore per ottenere bei risultati.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here