risotto alla salsiccia
Il risotto è uno dei piatti tradizionali e classici preferiti da qualunque famiglia, preparato in tutti i modi riesce sempre a dare il massimo. Il risotto alla salsiccia poi è una grandissima soddisfazione personale perfetto sia per una cena in famiglia che in presenza di ospiti, l’ideale pure per i bambini che in genere sono i più difficili da convincere. Di questo risotto ci sono tante versioni, quella di oggi è metà parmigiana, metà risotto allo zafferano, con un ingrediente in più ovvero la salsiccia che rende tutto un pò più saporito. Solamente un consiglio: esagerare con le quantità perchè tutti chiederanno il bis. I tempi di preparazione del piatto sono rapidissimi e non servono troppi ingredienti. 

Ingredienti
  • Riso Carnaroli 320 g
  • Salsiccia (o luganega) 300 g
  • Brodo di carne q.b.
  • Zafferano in polvere 3 g
  • Vino bianco ½ bicchiere
  • Scalogno 1
  • Pepe nero q.b.
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Burro freddo di frigo 40 g
  • Parmigiano reggiano 50 g
Preparazione

Per preparare il risotto alla salsiccia, iniziare dal brodo di carne, mentre il brodo cuoce pensare a tutti gli altri ingredienti del risotto, quindi prendere lo scalogno, pulirlo e tritarlo finemente, poi passare alla salsiccia. Bisognerà inciderla, eliminare il budello e con il dorso della lama schiacciare la carne per far sì che cuocia più in fretta ma soprattutto bene.

Mettere una casseruola sul fuoco, versare al suo interno dell’olio e lasciare scaldare, mettere dentro lo scalogno, fare insaporire a fiamma medio bassa e aggiungere la salsiccia facendola rosolare per qualche minuto mescolando spesso. 

Aggiungere il riso facendolo tostare e insaporire mescolando e sfumando con del vino bianco, quando l’alcol sarà del tutto evaporato cominciare la cottura del riso aggiungendo piano piano il brodo caldo facendolo assorbire piano piano. 

Versare lo zafferano e mescolare facendolo amalgamare bene, fare attenzione perchè se non viene girato bene si possono formare dei grumi. Quando il riso si sarà colorato uniformemente e sarà cotto, toglierlo dal fuoco e mantecare con burro e parmigiano. A questo punto il risotto sarà pronto per essere servito. In meno di mezz’ora avrete un piatto da servire ai vostri ospiti che vi farà fare un’ottima ed inaspettata figura. 

Consigli E Conservazione

Il risotto alla salsiccia si può conservare in frigorifero per un paio di giorni al massimo, ovviamente quando verrà tirato fuori la consistenza sarà totalmente diverso ed il sapore meno vivo rispetto a quando è appena preparato, cotto e mangiato.

E’assolutamente sconsigliata la congelazione anche in presenza di ingredienti freschi.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here