Gnocchi speck e noci
Gnocchi allo speck e noci, una ricetta speciale per un pranzo altrettanto speciale, sembrano difficili da preparare, in realtà non ci vuole molta esperienza e nemmeno tanta pazienza. Anche se dovessero risultare imperfetti saranno buonissimi e probabilmente il tocco di imperfezione sarà quello in più che li renderà unici e caratteristici. Il piatto richiede una serie di condimenti saporiti come il ragù o i 4 formaggi, in questa ricetta sono presenti la salsa al taleggio e speck e noci che conferiranno ancora più carattere al piatto. 

Ingredienti per gli gnocchi
  • Patate a pasta gialla 1 kg
  • Farina 00 300 g
  • Uova 1
  • Sale fino q.b.
PER IL CONDIMENTO
  • Speck 200 g
  • Gherigli di noci 60 g
  • Taleggio 240 g
  • Panna fresca liquida 150 g
  • Noce moscata 1 pizzico
  • Rosmarino q.b.
  • Sale fino q.b.
  • nero q.b.
Preparazione

Per preparare gli gnocchi allo speck e noci, lessare le patate per circa 30-40 minuti dall’ebollizione, trascorso il tempo controllare se sono cotte con la forchetta e poi pelarle ancora calde, schiacciare sulla farina sopra una spianatoia, aggiungere l’uovo e il sale ed iniziare ad impastare con le mani.

Il composto dovrà essere compatto ma allo stesso tempo morbido; prendere una parte dell’impasto e stenderlo con la punta delle dita ottenendo dei filoncini di 2 centimetri, ritagliare quindi dei tocchetti e trascinarli sul rigagnocchi. Una volta pronti infarinare un vassoio con carta forno e sistemarli sopra.

Passare adesso alla preparazione del condimento quindi tagliare il taleggio a fettine e tritare gli aghi di rosmarino (10), prendere un tegame e versare al suo interno la panna fresca, quindi insaporire con la noce moscata, unire tutto alla panna e girare con una frusta.

Quando il taleggio si sarà sciolto fare addensare sul fuoco e poi spegnere, tagliare lo speck a fettine medie e poi a listarelle ed infine a dadini, fare abbrustolire con il rosmarino e saltarlo finchè diventa croccante, metterlo a questo punto da parte. 

Tritare le noci e tostarle dove sono state tostati speck e rosmarino così da prenderne un pò il sapore.

Cuocere gli gnocchi e quando saranno a galla quindi quando saranno cotti, scolarli e unire tutto il condimento a fiamma dolce aggiungendo piano piano un mestolo di acqua qualora il piatto dovesse risultare asciutto.

Ultimo passaggio, regolare di sale per poi iniziare a preparare i piatti. Per quanto riguardale quantità, gli gnocchi sono abbastanza impegnativi e saziano in fretta, quindi non esagerare con le quantità, anche se è probabile che qualcuno chieda il bis. Possono essere congelati o comunque conservati in frigo per qualche giorno.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here