farfalle al pesto di sedano con scalogno, prosciutto cotto e olive
Farfalle al pesto di sedano, scalogno, prosciutto e olive quale idea migliore di questa per un pranzo o una cena importanti a cui si tiene particolarmente? Per fare una bella figura è giusto andare dritti al sodo, è vero che non bisognerebbe mai provare ricette nuove soprattutto in presenza di ospiti, ma è anche vero che sbagliare la preparazione di un primo piatto così semplice sarebbe impossibile anche per chi non ama cucinare. Si tratta di una ricetta fresca, azzarderei anche estiva, leggera nonostante i vari condimenti, piena di gusto, l’ideale anche per un buffet all’aperto. Potrebbe essere un’idea originale e fantasiosa sistemare un assaggino dentro un bicchiere. Per preparare questo primo piatto servono pochissimi ingredienti che in genere si trovano già in casa, ecco di seguito la lista.

Ingredienti

  • 1 scalogno
  • 80 grammi olive verdi
  • 100 grammi parmigiano
  • q.b. pepe
  • 1 sedano cuore
  • 200 grammi prosciutto cotto
  • 8 olive
  • q.b. sale
  • 350 grammi pasta di semola (di grano duro)
  • q.b. olio extra vergine d’oliva
Preparazione 

Per preparare le farfalle al pesto di sedano con scalogno, prosciutto cotto e olive verdi si inizia dal pesto. Quindi lavare ed asciugare costole e foglie di sedano, tagliarle a pezzettini e frullarle con lo scalogno sbucciato, aggiungere il sale e l’olio in piccole quantità. Il risultato finale dovrà essere un pesto morbido e cremoso.

Tagliare poi il prosciutto cotto a dadini, le olive a rondelle, il parmigiano a scaglie e mettere tutto da parte. Riempire una pentola di acqua, sale (fare attenzione perchè anche gli ingredienti sono salati e potrebbe risultare tutto un pò troppo saporito) quindi mettere sul fuoco. Scolare la pasta al dente mettendo da parte un pochino di acqua di cottura e raffreddare la pasta sotto l’acqua corrente. 

Versarla dentro una zuppiera e condirla con il pesto diluito nell’acqua, unire il prosciutto, le olive e metà delle scaglie di grana, quindi mescolare tutto insieme e regolare di sale. Distribuire la pasta nei piatti o nei bicchieri nel caso del buffet e spolverizza sopra le restanti scaglie di parmigiano e una generosa macinata di pepe.

Consigli E Conservazione

Le farfalle al pesto di sedano con scalogno, prosciutto cotto e olive vanno preparate sul momento, è meglio evitare di conservarle già da cotte perchè il condimento perde tutto il suo sapore. Qualora dovesse servire conservarla in giornata basterà utilizzare un contenitore a chiusura ermetica e scaldarla sul momento in padella.

Le farfalle possono essere servire in modo molto particolare ed artistico con 2 olive infilzate in uno stuzzicadenti.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here