pizza marinara
La pizza marinara è una tipica pizza napoletana tanto semplice quanto buona che si prepara con pomodoro, aglio, origano ed olio. Oltre che la classica pizza margherita, questa è tra le più conosciute in assoluto. Il suo nome deriva dal fatto che gli ingredienti, sono facilmente conservabili e ai tempi potevano essere portati dai marinai per preparare pizze nel corso dei loro viaggi. Ecco la ricetta originale per la sua preparazione che non richiede chissà che tempo, facile e veloce anche per chi non è portato per la cucina.

Ingredienti
  • Passata di pomodoro 250 ml circa
  • 1 cucchiaino “raso” di origano essiccato
  • Olio extravergine di oliva q.b.
  • Sale q.b.
  • 1 spicchio di aglio
  • 1 panetto di pasta per la pizza

Preparazione

Per preparare la pizza marinara, prendere un panetto pizza, stendere su un piano cercando di dare la forma finale alla pizza e nel frattempo schiacciare più possibile in modo che l’aria venga spinta fuori verso il cornicione. Questo passaggio è fondamentale perchè così il cornicione gonfia e evita anche la formazione di bolle d’aria al centro della pizza. 

Una volta ottenuta la forma della pizza passare al condimento, quindi prendere un cucchiaio e cospargere il disco con la passata di pomodoro, tagliare l’aglio e distribuirlo sopra al meglio. 

Cospargere quindi di sale ed origano e infine aggiungere dell’olio. Fare attenzione al movimento perchè deve essere abbastanza veloce, fatto a spirale, dal centro del disco al contorno.

Infine si passa alla cottura. Se in forno a legna cuocerà entro 90 secondi, ovviamente se il forno dovesse essere caldo al punto giusto. In alternativa dentro il forno a gas o comunque elettrico bisogna fare attenzione.

E’ importante sapere che secondo la tradizione napoletana la pizza deve essere cotta in forno a legna e mai nel fornetto elettrico. In assenza di quello a legna va bene qualunque altro, quindi per quanto riguarda quello elettrico impostare la temperatura a 250 gradi.

Mettere dentro la pizza e tenerla dentro per circa 10 minuti ovviamente non fare troppa attenzione ai minuti contati con l’orologio perchè potrebbe anche essere pronta prima così come dopo. Ogni forno elettrico ha i suoi tempi, bisogna soltanto tenere sotto controllo. Ogni tanto è anche importante girarla perchè la pizza così cuoce molto di più nella parte posteriore del forno piuttosto che in quella anteriore perchè il calore si disperde dallo sportello facendo apri e chiudi.  

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here