pizza integrale con pomodorini
La pizza integrale con pomodorini datterini colorati è una delle più buone in assolute, morbida internamente e super croccante esternamente, sapore rustico dato dalla farina integrale ma allo stesso tempo delicata e raffinata. Questa ricetta è l’ideale per gli amanti delle pizze, una volta provata la ricetta non riusciranno più a rinunciarvi. Ciò che la rende davvero molto particolare è l’utilizzo di diversi tipi di pomodori in versione multicolore, giallo e rosso, inoltre i datterini sono così piccoli, dolci, succosi e profumati, che regalano una vera e propria esplosione di sapori. E’ uno dei piatti più semplici che non ha nulla da invidiare alla pizza della nonna, anzi è molto più vicina a quelle preparate dalle massaie di una volta piuttosto che alle pizze di oggi. E’ perfetta non solo per i buongustai ma anche per gli ospiti vegetariani in genere difficilissimi da accontentare, per chi è intollerante ai latticini, dato che non si deve necessariamente aggiungere la mozzarella o il formaggio per ammorbidirla. 

Ingredienti (pizza per 4 persone)

Impasto:
  • 500 gr di farina integrale
  • 300 ml di acqua
  • 30 olio d’oliva (extravergine)
  • 12 gr di lievito di birra (fresco)
  • 1 cucchiaino di malto d’orzo
  • 9 gr di sale
Per Farcire:
  • 500 gr di pomodorini (datterini, rossi e gialli)
  • q.b. di olio d’oliva (extravergine)
  • q.b. di origano
  • qualche foglia di basilico
  • q.b. di sale
Preparazione

Per preparare la pizza integrale con pomodorini iniziare dalla preparazione dell’impasto, quindi sciogliere il lievito di birra con un pochino di acqua a temperatura ambiente e metterlo da parte. Prendere una ciotola, mettere dentro la farina integrale, il sale e il malto d’orzo, mescolare un po’ e aggiungere l’acqua ed il lievito con un pochino di olio d’oliva. 

Impastare bene fino ad ottenere un impasto morbido ed elastico, poi trasferirlo sulla spianatoia e modellarlo dandogli una forma sferica. Ungere una ciotola abbastanza grande e metterlo dentro coprendo con la pellicola per almeno 4 ore, quando sarà lievito avrà raddoppiato il suo volume. A questo punto fare lievitare la pizza, quando l’impasto sarà pronto prendere una teglia, rivestire con carta forno, mettere sopra dell’olio e l’impasto, allungarlo con i polpastrelli evitando di schiacciare altrimenti si potrebbero creare dei buchi. 

Pensare quindi al condimento, mettere sopra i pomodorini lavati e tagliati a metà, ancora un pochino di olio e aggiustare di sale.

Infornare la pizza in forno preriscaldato ventilato a 200° per 15-20 minuti, sfornare una vota cotta e se vi piace l’origano spolverizzare aggiungendo magari qualche foglia di basilico fresco.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here