Vi sono alcuni dolci tipici delle festività natalizie che sono assolutamente da assaggiare. Parliamo della giuggiulena che in alcune città viene chiamata in modo diverso. In realtà, però sono dei biscotti fatti con miele e semi di sesamo. Un prodotto davvero molto buono che  è possibile trovare neu mercatini o fare facilmente in casa. Basta una mezz’ora di lavorazione per realizzare tanti biscotti adatti, sia ai grandi che ai piccini.

Gli ingredienti per la giuggiulena

Per realizzare i biscotti giuggiulena servono semi di sesamo per 250 grammi, 200 grammi di miele Millefiori, 50 grammi di zucchero e 40 grammi di mandorle. La procedura è abbastanza veloce: si possono realizzare fino a 5 porzioni di biscotti in circa 40 minuti di tempo. Saranno squisiti!

La procedura per realizzare la giuggiulena

Per realizzare i biscotti giuggiulena, serve multa velocità una volta che è pronto l’impasto. In pratica, viene cotto il miele insieme allo zucchero, all’interno di un pentolino a fuoco lento fino a quando tutto non è diventato fluido. Si deve subito preparare già un piano assolutamente pulito e adatto al caldo con abbinato una pentolina con acqua fredda per la lavorazione. Subito si mettono, nel miele sciolto, i semi di sesamo.

Successivamente si stende l’intero composto sopra al pezzo di marmo e si divide in quadratini, posizionando la mandorla al centro. Vengono tagliati e sono pronti per farli raffreddare.

Un dolcetto davvero molto buono, sano e ricco di calorie. Una vera leccornia per giovani e meno giovani. È possibile trovare la giuggiulena in nomi differenti a seconda della regione di appartenenza, ma in ogni caso è sempre molto buono. Esistono alcune varianti da provare, che cambiano da città in città.  Si gustano con il vin brulè, con il latte o con il cioccolato caldo. Spesso al posto delle mandorle si mette una nocciolina caramellate

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here