Sformatini di spinaci
Sformatini di spinaci un contorno delicato, un antipasto squisito per una cena o per un pranzo che può essere servito anche insieme ad una crema al parmigiano l’ideale per coloro che amano il formaggio che esalta ogni sapore. Per la preparazione di questo contorno non servono troppi ingredienti, spinaci, uova, parmigiano, pinoli et voilà. Un piatto piuttosto originale e particolare da usare come cavallo di battaglia per un’occasione importante. Della ricetta che segue ci sono tante versioni, c’è per esempio una seconda variante che prevede la salsa ai peperoni, o una terza con la ricotta. Tutte da provare.

Ingredienti per 4 sformatini
  • Spinaci 500 g
  • Uova 4
  • Noce moscata 2 g
  • Sale fino q.b.
  • Pinoli 20 g
  • Pangrattato q.b.
  • Olio di semi q.b.
  • Parmigiano reggiano da grattugiare 100 g
  • Pepe nero q.b.
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Latte intero 1 cucchiaio
PER LA CREMA AL PARMIGIANO
  • Latte intero 250 ml
  • Burro 15 g
  • Parmigiano reggiano da grattugiare 25 g
  • Farina 00 25 g
Preparazione
Per preparare gli sformatini di spinaci, lavare gli spinaci, farli appassire in padella a fuoco lento, poi aggiungere un filo di olio extravergine, fare cuocere per altri 10 minuti e poi saltarli leggermente.

A questo punto strizzare e tagliare con un coltello piccolissimi e prendere una ciotola dentro la quale andranno adagiate le uova, gli spinaci, il formaggio grattugiato, il sale, il pepe, la noce moscata e mescolare bene.

Preparare i pinoli che devono essere tritati molto finemente i pinoli e che poi vanno uniti al composto con un cucchiaio di latte che servirà ad ammorbidire il composto, quindi mescolare per renderlo più omogeneo possibile. 

Prendere 4 stampini di alluminio (7cm diametro e 6 di altezza), spennellare l’interno con l’olio di semi, spolverizzare con il pangrattato, tutto questo sarà utile per facilitare l’estrazione degli sformatini. 

Riempire gli stampi con il composto fino a raggiungere l’orlo, sistemarli su una teglia da forno e versare un pochino di acqua per un terzo dell’altezza, in questo modo gli sformatini cuoceranno sì in forno ma a bagnomaria. 

La cottura è di circa 30 minuti, ricordarsi di sistemarli in forno preriscaldato a 180° e controllare sempre la cottura mediante uno stuzzicadenti, gli sformatini saranno cotti quando lo stuzzicadenti uscirà fuori asciutto. Per tirarli fuori dallo stampino aiutarsi con un coltellino. 

Preparare la crema al parmigiano, riscaldarla dentro un pentolino o dentro il microonde e ricoprire gli sformatini con un cucchiaio di crema ciascuno ed eccoli pronti per essere serviti.

Consigli E Conservazione
Gli sformatini di spinaci possono essere conservati per qualche giorno (massimo 3) in frigorifero dentro un contenitore con chiusura ermetica.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here