chiffon cake allarancia con crema di ricotta

Chiffon cake all’arancia con crema di ricotta

Adoro adoro adoro fare le sorprese. E se la sorpresa a che fare con me in cucina che preparo un dolce, allora lo adoro ancora di più. Trovo che non ci sia niente di più intimo e affettuoso che regalare a qualcuno un dolce. E se il dono è una sorpresa, il gesto allora assume connotati affettivi ancora maggiori.

Ho preparato questo dolce su commissione la scorsa settimana: la mia amica Sara mi ha chiesto di portare una bella torta (e buona) ai suoi genitori per fare loro una sorpresa. Abbiamo subito trovato una intesa: chiffon cake all’arancia, farcita con crema di ricotta. Profumatissima, gusto sicilianissimo e aspetto regale.

Inoltre, sorpresa nella sorpresa, la torta all’interno è farcita, anche se dall’esterno non si nota nulla!

Chiffon cake all’arancia con crema di ricotta

Per uno stampo da 18 cm

Per la torta:
3 uova
150 gr farina 00
100 gr zucchero
scorza di 1 arancia grattugiata
succo di 1 arancia + acqua
130 gr olio di semi
1/2 bustina di lievito

Per la crema:
300 gr ricotta di pecora
120 gr zucchero
gocce di cioccolato

Inoltre:
frutta candita
granella di pistacchio

Accertarsi che la ricotta sia ben asciutta. Eventualmente, lasciarla sgocciolare una notte in frigorifero, riponendola in un colino.

Preparare la torta: grattugiare la scorza di arancia e raccoglierla in un ampio contenitore. Spremere il succo e pesarlo. Aggiungere acqua fino a raggiungere la quantità totale di 90 grammi. Versare l’acqua nel contenitore con la scorza di arancia, aggiungere l’olio, i tuorli e metà zucchero. Mescolare. Unire le polveri setacciate insieme e amalgamare il tutto. Montare gli albumi con le fruste, aggiungendo lo zucchero rimanente poco alla volta. Non eccedere con la montatura: la meringa dovrà risultare soda ma morbida. Unire la meringa al composto all’arancia, mescolando dall’alto verso il basso. Versare tutto in uno stampo da chiffon cake non imburrato, e cuocere a 180° per 35 minuti, facendo la prova stecchino. Quando cotta, estrarre la torta dal forno, capovolgere lo stampo e fare raffreddare a testa in giù.

Preparare la crema: mescolare la ricotta con lo zucchero. Lasciare riposare un’ora, poi passare tutto al setaccio. Trasferire parte della crema in una sacca da pasticceria con il beccuccio lungo. Unire le gocce di cioccolato alla crema rimasta. Quando la torta sarà completamente fredda, estrarla delicatamente dallo stampo. Siringarla in più punti, cercando di distribuire la crema sia dall’alto che dal basso. Poggiare la torta farcita su un vassoio e procedere con la decorazione. Versare nella sacca da pasticceria la crema con le gocce di cioccolato, cambiando il beccuccio. Decorare la superficie e terminare guarnendo con frutta candita a piacere e granella di pistacchio

Buon Appetito!
Stefania

Comments

  1. Cosa vedono i miei occhi?!??!?! cosa questa delizia che profuma tutta di sicilia… da provareeee assolutamente! Un bacione La

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *