Saccottini salati
Saccottini salati un’ottima idea per arricchire il buffet per una festa, per un aperitivo o come antipasto per cena o pranzo che sia, in compagnia dei propri ospiti che sicuramente si innamoreranno di questo piatto fantasioso dall’impasto fragrante e dal sapore unico. Come farcirli? Ci sono tante idee, la ricetta che segue, prevede l’utilizzo del patè di pomodori secchi, la ricotta che li addolcisce al punto giusto e poi per arricchire il piatto si può utilizzare il prosciutto, il formaggio, insomma tutto a proprio gusto, anche perchè essendo la sfoglia, dal sapore neutro, si sposa benissimo con qualsiasi tipo di ingrediente. 

Ingredienti per la sfoglia
  • Farina 00 400 g
  • Farina Manitoba 100 g
  • Sale fino 10 g
  • Olio extravergine d’oliva 40 g
  • Zucchero 10 g
  • Acqua 230 g
  • Lievito di birra fresco 15 g
  • Burro per sfogliare 250 g
Per la crema ai pomodori secchi
  • Pomodori secchi sott’olio sgocciolati 100 g
Per farcire
  • Ricotta vaccina 200 g
  • Tuorli 1
  • Latte intero 20 g
  • Basilico q.b.
Preparazione

Per preparare i saccottini salati realizzare la pasta sfoglia, quindi sciogliere a temperatura ambiente il lievito, poi dentro una planetaria versare i due tipi di farina insieme al lievito precedentemente disciolto nell’acqua e lo zucchero.

Accendere la planetaria ed ottenere un impasto omogeneo, unire l’olio ed il sale. Traferire l’impasto sopra un piano di lavoro dandogli una forma sferica, poi metterlo dentro una ciotola e coprire con pellicola per far sì che la lievitazione vada a buon fine entro massimo un paio di ore. 

Prendere il burro e stenderlo con il mattarello sulla spianatoia con della farina, ottenendo in questo modo un quadratino di 20×20 cm, alto mezzo centimetro massimo, avvolgere nella pellicola e poi riporre in frigo.

Appena terminata la lievitazione, trasferire l’impasto sulla spianatoia infarinata e stendere con il mattarello in modo da ottenere un quadrato 30×30 cm, mettere al centro il panetto di burro al centro e ripiegare le estremità verso il centro, sigillate le estremità con le mani e fare riposare in frigorifero per 10-15 minuti.

A questo punto rimetterlo sulla spianatoia e stendere verso fuori uno dei lati, ottenendo un rettangolo lungo 44 cm e spesso mezzo cm, un lembo di pasta deve essere piegato verso 1/3 del rettangolo e l’altro a coprire.

Quindi avvolgere nuovamente nella pellicola e riporre in frigorifero per altri 30 minuti, continuare così per tutte le altre pieghe ai vari lati e, nell’ultima fase, quindi con l’ultima piega, riporre in frigo per 120 minuti.

Nel frattempo passare alla preparazione del patè di pomodori secchi, quindi prendere i pomodorini secchi e frullarli con l’aiuto del mixer ad immersione ottenendo in questo modo una crema. 

Quando la sfoglia sarà pronta, trasferirla su una spianatoia infarinata, stendere bene fino ad arrivare alle dimensioni 30×60, spessa circa 3 mm, tagliare a metà, spalmare metà della ricotta nella striscia centrale dei due rettangoli ed il patè di pomodori secchi ed infine qualche fogliolina di basilico.

Spennellare con il latte e ripiegare. chiudere bene i saccottini, poi mettere tuorlo e latte insieme dentro una ciotola, sbattere insieme e ricoprire i saccottini, lasciare lievitare per un’oretta e poi passare alla cottura in forno statico preriscaldato a 200° per 30 minuti.

Sfornare e servire caldi.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here