cipolle di tropea caramellate
Cipolle di Tropea caramellate, inconfondibili ed insostituibili, un sapore unico che cattura le papille gustative anche di coloro che hanno gusti difficilissimi. Queste particolarissime cipolle dalla forma allungata nascono a Vibo Valentia, sono conosciute un pò ovunque non solo per la loro strana conformazione ma anche per la marmellata. In realtà si possono preparare tantissimi piatti con queste fantastiche cipolline, la ricetta che segue è una delle tante versioni che meritano davvero parecchio. Il piatto è un antipasto che può essere anche servizio come aperitivo insieme a delle patatine e dei salatini, sfiziosissime e dolci, forse meno delicate di un normalissimo antipasto e non l’ideale per una cena o un pranzetto romantico, ma credetemi ne vale davvero la pena. La preparazione richiede pochissimi minuti e gli ingredienti sono pochi e si trovano facilmente in qualunque casa, tranne ovviamente le cipolle che sono di una varietà che difficilmente troviamo in casa tranne se non si è della zona. 

Ingredienti per 650 g di cipolle caramellate
  • Cipolle rosse di Tropea 1 kg
  • Zucchero 70 g
  • Zucchero di canna 80 g
  • Acqua 250 g
Preparazione

Per preparare le cipolle di Tropea caramellate iniziare sbucciando le cipolle e quindi eliminando la pellicina e le due estremità, poi iniziare a tagliare facendo attenzione a non affettarle troppo sottili. Mettere le rondelle dentro un tegame abbastanza capiente e aggiungere lo zucchero semolato e lo zucchero di canna. Mescolare bene facendo amalgamare ed infine aggiungere l’acqua.

Fare cuocere bene per circa un’oretta mantenendo il fuoco moderato e ricordandosi di girare lentamente ma spesso per evitare che si attacchino, brucino o si sfaldino. Una volta terminata la cottura, controllare la temperatura con un termometro da cucina, facendo attenzione che non superi i 108°. Solo a quel punto e a quella temperatura le cipolle saranno cotte al punto giusto (per esserlo dovranno essere scure e il liquido dovrebbe essere assente). 

A questo punto le cipolline sono pronte per essere servite e gustate singolarmente o come accompagnamento della carne o del pane. Sono buone affiancate a qualunque piatto. 

Consigli E Conservazione
Le cipolle caramellate possono essere conservate in frigorifero dentro un contenitore ermetico per un massimo di 4 giorni, è meglio evitare di congelare anche perchè qualora si dovesse aver voglia di cipolline caramellate la preparazione è abbastanza rapida e si possono cuocere in fretta.

Si può utilizzare sia lo zucchero di canna che quello bianco semolato, anche se il primo dà un retrogusto un pò più rustico, il classico tocco magico. 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here